Visione Strategica e Change Management

– Adeguarsi agli scenari e disegnare nuovi contesti –

Come orientare il cambiamento organizzativo? Come guidare le persone verso l’acquisizione di nuove abitudini comportamentali? Quali leve possono essere utilizzate e con quali tempi e modalità risulteranno più efficaci?
La nostra epoca caratterizzata da continui cambiamenti che, direttamente o indirettamente, incidono sulle dinamiche economiche e organizzative delle imprese.
Si tratta di cambiamenti che riguardano l’innovazione tecnologica, la nascita di prodotti o servizi sostitutivi, l’ingresso di nuovi concorrenti nell’arena competitiva, il quadro legislativo e normativo di riferimento, i bisogni e le necessità dei consumatori, la geolocalizzazione dei consumi e degli insediamenti produttivi, etc….
Leggere gli scenari, anticipare i cambiamenti, individuare le strategie competitive permette alle imprese di adattarsi rapidamente e richiede spesso interventi strutturali, di processi, culturali, di ambiente che possono incontrare delle naturali resistenze interne.

Descrizione corso

Ogni impresa evolve continuamente e si adatta al cambiamento.La differenza tra l’acquisizione o la perdita di quote di mercato e di vantaggi competitive, in non pochi casi, tra la prosperità o la sopravvivenza della impresa stessa risiede anche nelle scelte strategiche e nella capacità dell’intera organizzazione di adeguare rapidamente sistemi di valori, mission, procedure, sistemi gestionali, comportamenti, etc.. Nella prima parte del corso ci concentriamo sulla visione strategica e sulla capacità di leggere i segnali di cambiamento in anticipo per intervenire sulle strategie competitive. Il percorso prosegue con l’analisi dei modelli di cambiamento più idonei alle specifiche circostanze, all’individuazione delle principali resistenze interne ed alle leve da utilizzare per attivare un cambiamento organizzativo e comportamentale.Come rendere il cambiamento operativo? Come supportarlo o presidiarlo? Quali strumenti utilizzare? Ci concentriamo quindi su una serie di buone pratiche che possono favorire l’evoluzione del sistema impresa individuando precisamente il ruolo della leadership e del management in questo processo.Quali strumenti occorrono per motivare le risorse verso il cambiamento e superare le resistenze, per trasferire fiducia e voglia di sfidare lo status quo e rendere l’ambiente aperto all’innovazione? L’analisi dettagliata degli approcci più appropriati e dell’impiego di specifici strumenti consente ad ogni partecipante al corso di disporre di un proposta operativa completa.

Programma

  • Analisi di scenari: le 5 forze competitive di Porter
  • Le velocità del cambiamento e il fenomeno dell’accelerazione della storia
  • Cambiamento e posizionamento strategico
  • Mutually reinforcing activities
  • Modelli di cambiamento organizzativo
  • Le principali resistenze al cambiamento
  • Gli agenti di cambiamento
  • Leadership trasformazionale e management
  • Strumenti per il cambiamento comportamentale

Durata e modalità didattiche

Il corso dura complessivamente due giornate ed è aperto ad un numero massimo di 12 partecipanti. Le attività didattiche sono progettate per garantire il massimo apprendimento. I lavori prevedono fasi di osservazione riflessiva, concettualizzazione astratta, sperimentazione attiva, esperienza concreta.

  1. Approfondisci le Modalità Didattiche
  2. Leggi l’articolo “L’apprendimento esperienziale di Kolb”

Obiettivi

Il corso potenzia la capacità di:

  • analizzare i segnali del mercato in chiave di scenari competitivi,
  • individuare il posizionamento strategico più adeguato,
  • comprendere quali cambiamenti apportare rapidamente,
  • individuare il modello di cambiamento più adeguato,
  • comunicare il cambiamento in maniera efficace,
  • guidare il cambiamento e attivare le leve più opportune,
  • sostenere e presidiare le giuste dinamiche di cambiamento organizzativo,
  • motivare, ispirare e gestire le risorse umane impegnate nel cambiamento,
  • favorire lo sviluppo di un ambiente aperto all’innovazione.

A chi è diretto

Il corso è diretto a Imprenditori a Alti Dirigenti.

Come finanziare il corso?

Startegy Consulting è una società certificata UNI EN ISO 9001 ed è pertanto possibile finanziare i nostri corsi attraverso i principali fondi paritetici

Libreria

Dispense e guide per lo sviluppo personale e organizzativo

Share

Condizioni di partecipazione

La quota di partecipazione comprende

materiale didattico in copyleft

lunch

attestato di partecipazione

La quota di partecipazione non comprende

pernottamenti

Per informazioni sulla programmazione di questo corso richiedi un contatto

Numero massimo partecipanti

Contatti